Le cover per smartphone più gettonate

L’iPhone è l’evergreen della telefonia, una scelta sicuramente costosa ma anche garante di qualità e durata nel tempo (si pensi che iPhone 5S, del 2013, ha ricevuto anche l’ultimo aggiornamento di iOS). Ma iPhone è anche sinonimo di fragilità, per cui è bene scegliere una cover per proteggerlo ed evitare di mandare in frantumi anche 1000 euro di smartphone. Ecco le cover più scelte!

Qualità che si paga

>Non sarà più sicuramente sinonimo di design innovativo o di fotografia eccelsa, perché sì ci sono smartphone che per entrambe le cose fanno molto meglio di lui. Eppure iPhone – giunto quest’anno alle 3 varianti XR, XS e XS Max – è ancora il Re degli smartphone, perché Apple punta su delle prestazioni sempre al top e che al top rimangono anche a lungo periodo, indice che la qualità per la casa di Cupertino conta (e te la fa anche pagare molto salata!).

Tuttavia, non è uno smartphone resistente (come non lo è nessuno), specialmente perché si è allineato al trend odierno riproponendosi, da iPhone 8 del 2017, in vetro, materiale che era stato abbandonato in favore dell’alluminio dopo iPhone 4S del 2011. Le cadute quindi anche per gli iPhone possono essere fatali, e oltre a rovinarne l’aspetto estetico possono anche inficiarne le prestazioni. Meglio proteggere il dispositivo con una cover, magari tra queste che sono le tipologie più scelte dai possessori del melafonino:

  • Antiurto. Una cover deve essere prima di tutto funzionale alla protezione, e solo poi anche bella. Scegliere una cover antiurto per iPhone è una soluzione ottimale al fine di evitare gli urti. Solitamente sono formate in due strati: il primo in TPU gommato, il secondo in placca e plastica rigida che protegge lo smartphone proprio dall’impatto iniziale della caduta. Queste cover sono, visti i due strati, più spesse di altre simili in commercio, ma sono più protettive perché puntano soprattutto sugli angoli – punti sensibilissimi di uno smartphone – e anche alla fotocamera, che su iPhone è rialzata rispetto alla scocca e quindi più vulnerabile.
  • Magnetica. La cover magnetica unisce la protezione della cover antiurto alla praticità di poter fissare lo smartphone in macchina senza supporti, ma semplicemente tramite attrazione magnetica che gli consente di stare ben saldo alla bocchetta della macchina. E questo aiuta il guidatore, che non deve piegarsi o distrarsi troppo per utilizzarlo (cosa che comunque non dovrebbe essere mai fatta!) e avere la situazione sotto controllo. Si parla naturalmente di quando si usa il telefono come navigatore.
  • Rigida. È un altro modo di intendere la cover antiurto, ma senza la parte morbida e gommata. A questa soluzione ci ha pensato anche Apple stessa con la sua Silicone Case, che praticamente è quasi obbligatoria specie per chi compra l’iPhone in un Apple Store e decide, già che c’è, di aggiungere al prezzo anche la custodia. Con la cover rigida è più facile individuare e pigiare i tasti a lato della scocca, come il silenziatore, il volume o il tasto di accensione.
  • Cover batteria. Altra cosa di cui soffre iPhone è la batteria, che non è tra quelle che durano di più sul mercato. Se quindi con una cover ci volete aggiungere una batteria aggiuntiva, meglio fare tutto in una volta sola con una custodia (abbastanza spessa, naturalmente) che integra al suo interno una piccola batteria che aumenta l’autonomia del telefono (e anche le sue prestazioni). A questo acquisto è però meglio aggiungere il vetro temperato, perché la cover batteria si focalizza maggiormente sul retro dell’iPhone.

Queste sono le tipologie di cover per iPhone più gettonate, diverse per modello, caratteristiche e destinazione d’uso ma proprio per questo in grado di soddisfare tutti. Se però quando cercate una cover cercate anche un po’ di stile, magari anche per rendere più personale l’iPhone, allora potete optare per delle cover antiurto personalizzate. Potete sceglierle su tantissimi e-commerce di cover per smartphone che propongono una vasta gamma di cover con fantasie e grafiche molto accattivanti per ogni smartphone (basta inserire il modello del vostro iPhone o del vostro telefono di qualsiasi brand); ma offre anche la possibilità di crearsi la propria grafica e se una gli piace particolarmente, la propone tra quelle in vetrina. Se siete amanti del disegno e della grafica non potete non farci un giro!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *